Mutui Intesa Sanpaolo per Giovani

Mutui Intesa Sanpaolo per Giovani: Caratteristiche, Requisiti e Opinioni

Acquistare casa è il sogno di molte persone: si tratta, infatti, di un passo fondamentale per cominciare a gettare le basi per costruire la propria vita.

Tuttavia spesso le tante spese da affrontare fanno sì che molti rinuncino a tale progetto, convinti che non ci sia una soluzione per risolvere tale problematica. Contrariamente a quanto si possa pensare, però, esistono molteplici soluzioni in grado di aiutare i giovani a realizzare il proprio sogno, attraverso l’utilizzo di formule vantaggiose e in linea con molteplici possibilità economiche.

Intesa Sanpaolo: come realizzare i propri sogni

Intesa San Paolo è una delle banche più conosciute. Non tutti sanno però che grazie ad essa i giovani fino al 35° anno d’età, possono godere di un particolare prestito agevolato per l’acquisto della prima casa. Si tratta di un prodotto a tasso fisso che finanzia fino al 100% il totale importo del mutuo, contemplando nella sua stipulazione una somma che parte da 30.000 euro e che arriva fino ad un massimo di 300.000 euro.

Tale contratto permette al contraente di dilazionare il pagamento partendo da un minimo di 6 anni fino ad un massimo di 40. Condizione imprescindibile del contratto, però, è che il contraente non deve in ogni caso avere più di 75 anni quando terminerà l’estinzione del mutuo. Attraverso queste semplici regole, dunque, acquistare una casa dove mettere radici non è più un miraggio, ma può diventare effettivamente una realtà.

Mutuo Intesa Sanpaolo per giovani: come funziona e in cosa consiste

Stipulare un contratto con Intesa San Paolo prevede differenti circostanze che si declinano in modo differente, a seconda delle specifiche esigenze del contraente. Sono presenti infatti sia il piano light che il piano base. A seconda di quanto si sceglie, si avranno differenti vantaggi o svantaggi.

Il piano light consiste, sostanzialmente, nello scegliere la tipologia di rata e di pagare solo ed unicamente gli interessi: tale configurazione permette al cliente di giostrare nel migliore dei modi le sue finanze, e di assolvere ai pagamenti secondo la formula più idonea.

Il piano base, invece, prevede una configurazione duratura nel tempo: sia il tasso che l’importo, infatti, vengono definiti a priori e non variano nel tempo, offrendo così al contraente una sorta di standardizzazione dei pagamenti.

Ulteriore opzione è quella del piano base a tasso variabile: tale configurazione si rivela essere decisamente utile qualora si voglia beneficiare di tassi ribassati; tuttavia è doveroso osservare come il piano base a tasso variabile sia anche il pagamento più rischioso, poiché il tutto viene stabilito a seconda delle leggi del mercato, con la conseguenza diretta che ci si potrebbe trovare nella situazione di dover pagare una cifra maggiore qualora il tasso dovesse subire un brusco rialzo.

E’ importante precisare che il mutuo con Intesa San Paolo può essere richiesto anche da soggetti che hanno un contratto di lavoro a tempo determinato, dando così la possibilità a molteplici giovani di provare a realizzare il proprio sogno.

intesa-sanpaolo-mutuo-giovani

I vantaggi e i requisiti imprescindibili per ottenere un mutuo giovani

Come spiegato in precedenza, vi sono una serie di fattori di cui tenere conto, alcuni più vantaggiosi e altri meno.

Uno dei vantaggi più interessanti è sicuramente quello legato al piano light: è possibile, attraverso questa opzione, scegliere di pagare solo gli interessi per un periodo che va da 1 anno fino ad un massimo di 10.  Sicuramente un’agevolazione non da poco, specialmente per tutte quelle persone che si trovano la prima volta a dover acquistare una casa e che hanno bisogno di denaro per affrontare le varie spese, senza dover necessariamente fare i salti mortali per poter assolvere i propri pagamenti con la banca.

Oltre i vantaggi sicuramente interessanti e di cui tener conto, è importante tenere a mente che vi sono una serie di requisiti imprescindibili affinché Intesa San Paolo eroghi il mutuo a favore del contraente: innanzitutto, è fondamentale che la proprietà del cliente sia protetta da un’apposita polizza assicurativa contro incendi, esplosioni e altri eventi che potrebbero portare alla distruzione dell’immobile.

Tale polizza, però, non deve essere stipulata necessariamente con la banca: il cliente, infatti, può scegliere la compagnia assicurativa che più gli aggrada, a seconda anche dei prezzi più convenienti. Condizione fondamentale, però, è che l’immobile debba essere coperto da questo genere di assicurazione e che la compagnia con cui si stipula il contratto sia iscritta all’albo.

Stipulare un mutuo giovani con Intesa Sanpaolo: l’iter necessario da seguire

Una volta spiegato quali sono effettivamente i vantaggi di Intesa San Paolo, può essere utile cercare di comprendere quali siano i passaggi da effettuare per poter ottenere un mutuo con tale istituto bancario.

Il primo passo, sicuramente, è quello di fissare un appuntamento presso la filiale più vicina a casa propria: dopodiché, un esperto si occuperà di spiegare tutte quelle che sono le dinamiche che orbitano intorno il contratto, dando così al cliente tutte le spiegazioni necessarie e stilando un apposito preventivo dove verranno indicate tutte le spese da affrontare. Un modo concreto, dunque, per comprendere quali siano effettivamente i meccanismi dietro questo particolare tipo di contratto, fugando così ogni dubbio.

In definitiva, quindi, se acquistare una casa è il sogno di molti, è anche vero che spesso si crede erroneamente che ciò non sia possibile a causa dei propri limiti economici. Tuttavia, grazie ad Intesa San Paolo, è possibile provare a realizzare il proprio sogno anche se ci si trova in una condizione di lavoro a tempo determinato.

Attraverso le innumerevoli opzioni offerte da questo istituto bancario, è possibile fissare un appuntamento e cercare di trovare l’opzione che più si confà alle proprie specifiche esigenze, mettendo in questo modo la soddisfazione del cliente e l’effettiva realizzazione dei suoi sogni al centro di tutto.

A questo punto non resta che mettersi in contatto con la banca più vicina e valutare l’opzione migliore per sé stessi.